#SanBerilloProject su Instagram

Non è facile tornare a vivere nella stessa città in cui si è nati, dopo aver vissuto altrove; all’inizio, sembra tutto uguale a prima, in una sorta di stasi forzata e perenne. Dopo poco, però, cominci a guardare lo stesso posto con occhi diversi, ad andare oltre la superficie, e ti chiedi quanto a fondo conosci la tua città; e parlo non soltanto della sua parte migliore, dei monumenti e delle chiese barocche, ma dei quartieri centrali poco conosciuti e frequentati, che i turisti non visitano e le persone del luogo ignorano.

Da questo nasce #SanBerilloProject: la visita di cinque instagramers a San Berillo, quartiere popolare storico di Catania e famoso soprattutto per la prostituzione. Insomma, è la nostra “città vecchia”, come direbbe De André.

Quello che non voglio è descriverlo come un posto pittoresco: non è per turisti, non ci sono vecchie prostitute sorridenti, musiche allegre dietro le porte e giovani sorridenti che ti vendono il fumo. O meglio, questo si trova in una minima parte.
Passeggiando in quei vicoli ho toccato con mano come la vita di una persona possa cambiare non solo se nasci a nord o a sud del mondo, ma anche in un quartiere o un altro della stessa città. Vicoli vuoti, “empty” come gli eventi che fanno tanto figo ultimamente, e invece il vuoto è dovuto al fatto che gli abitanti non vogliono essere fotografati, neanche di spalle e da lontano.

Ognuno di noi, quindi ha dato una sua interpretazione di questo quartiere, e ha riempito il vuoto come ha creduto. Qualcuno ha comunque immortalato gli abitanti, anche se in modo che non fossero affatto riconoscibili; altri hanno ricreato scene ex novo.

Vi lascio alle foto, invitandovi a leggere la descrizione per scoprire anche il punto di vista dei miei amici e colleghi: Roberta Mazzone (@_lagiuditta), Andrea Salemi (@ilpizzicaluna), Antonio Spartà (@antoniosparta) e Claudia Puglisi (@labiancavolta).

Se siete curiosi di vedere altre foto, seguite il tag #SanBerilloProject su Instagram.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...