La città della pizza con La Molisana e altre meraviglie

Il mondo si divide tra chi ama di più la pizza e chi preferisce la pasta, ma sicuramente i secondi hanno qualcosa che non va.

Come scrivevo senza autorizzazione nei diari di tutta la classe in seconda media, infatti, “se si fa in quattro per la tua felicità, è una pizza”.

Premesso questo, capirete facilmente come l’evento “La città della pizza”, al Guido Reni District, mi abbia genuinamente entusiasmato, più di qualunque altra manifestazione fieristica culinaria – e sono state molte – alla quale abbia presenziato.

La novità più interessante della manifestazione è la pizza interamente a base di semola di grano duro decorticato a pietra di La Molisana, ricca di nutrienti proteici, fibre, vitamine e sali minerali.

La conseguenza è un impasto più leggero, digeribile e croccante, ed una pizza fragrante ed elastica.

È buona e saporita? Naturalmente sì. Più dura di una pizza normale? In realtà, no.

L’aspetto, grazie anche alla lunghissima lievitazione, è identico a quello di una pizza classica, con il bordo soffice ed alto; è più croccante, ma non difficile da masticare, come ad esempio quella a base di farina integrale. Per vincere la maggiore resistenza della semola al processo di lievitazione, infatti, sono necessari tempi di lavorazione più lunghi e più acqua per rendere l’impasto lavorabile è morbido. Questo la rende, però, più facilmente digeribile.

Io ho provato due ricette:

  • #mifabene, con pomodori semisecchi, stracciata molisana del Caseificio di Nucci, olive nere e pesto alla genovese
  • Terra di confine, con crema di broccoli, salsiccia di nero casertano e caciocavallo molisano del Caseificio Di Nucci.

La terza proposta è “La piccante va in città”, con crema di carciofi, provola affumicata di Agerola e ventricina piccante molisana.

Sperando di avervi fatto venire tanta fame quanta ne è venuta a me scrivendo questo post, vi lascio con un breve video esplicativo augurandovi una buona domenica (del villaggio) (pizzaiolo).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...